PROGETTO DI MEDIAZIONE SCOLASTICA: EIRENE

Il progetto Eirene nasce da un progetto pilota attivato in più scuole del territorio parmense nel corso dell’anno scolastico 2016-2017 con l’intento di promuovere la gestione dei conflitti.
La scuola, infatti, rappresenta uno dei luoghi dove si verificano conflitti di varia natura: conflitti tra alunni, tra alunni ed insegnanti, tra insegnanti e genitori.
La mediazione scolastica può rappresentare un modo per affrontare e gestire il conflitto positivamente ridefinendolo come risorsa, potenziando le possibilità del gruppo classe, integrando le diverse individualità, prevenendo eventuali violenze e aggressioni o eludendo l’abbandono scolastico.
Il progetto Eirene si articola sia in incontri informativi e preventivi rivolti a tutti gli alunni e a tutti gli insegnanti sia in interventi di mediazione sul gruppo classe in cui sono già presenti situazioni di conflittualità.
L’intervento di mediazione scolastica crea spazi di scambio nel gruppo stimolando riflessione, confronto e condivisione.
Il progetto Eirene promuove l’accettazione reciproca sviluppando una positiva gestione del conflitto con l’intento di trasformare le divergenze in opportunità di crescita. Ha, inoltre, l’obiettivo di favorire la riflessione sulle emozioni e sulle dinamiche tipiche del conflitto e implementare negli alunni le abilità di gestione dell’aggressività e delle tensioni.
Altresì fornisce al corpo docenti strumenti utili per individuare precocemente il conflitto e per contenerlo.

Nell’anno scolastico 2016-2017 il progetto è stato attivato in via sperimentale nei seguenti Istituti Scolastici: Scuola secondaria di primo grado “L. da Vinci” di Sorbolo (PR); Scuola secondaria di primo grado “Pelacani” di Noceto (PR); Form. Art. Soc. Cons. A.R.L. di Parma.

Per maggiori informazioni e per attivare il progetto nella vostra scuola non esitate a contattarci! 


VIDEO PROGETTO MEDIAZIONE SCOLASTICA